Nasce la batteria per smartphone che dura 5 giorni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

IL LITIO-ZOLFO PUO’ RAPPRESENTARE IL FUTURO DELLE BATTERIE PER SMARTPHONE. E’ PARTITA IN AUSTRALIA LA NUOVA SFIDA.

Un team di ricerca della Monash University di Melbourne ha lavorato su una nuova tipologia di batteria che può durare fino a 5 giorni. La tecnologia deve migliorare. Tra gli obiettivi principali ci sono la sostenibilità, le performance e l’economicità.

Cinque giorni per lo smartphone e anche una automobile elettrica per 1000 chilometri. La vera novità è la sua composizione: non più gli ioni di litio ma il litio-zolfo.

La prospettiva è rivoluzionaria per il settore dell’elettronica di consumo, oltre che di quello automobilistico.

Il ricercatore Mahdokht Shaibani, team leader del gruppo di ricerca, dichiara che questa tecnologia si sta scontrando con alcuni problemi come il rapido deterioramento della batteria.

Lo stress energetico che si accumula durante la carica è notevole e la durata nel tempo viene compromessa.

E’ il carbonio a deteriorarsi e mentre si esaurisce viene meno il passaggio degli elettroni allo zolfo.

Il futuro delle batterie al litio-zolfo è comunque sovvenzionato dal governo australiano, perchè più green e sostenibile delle batterie al litio ed anche più economico e veloce.

Ci aspettano batterie low cost e performanti, in un futuro prossimo non ancora vicino, ma ne sapremo di più verso la fine di quest’anno, quando il team di ricerca prevede nuovi test significativi.