Stop agli adware, le pubblicità ingannevoli su android.

Stop agli adware, le pubblicità ingannevoli su android.

Non sono pericolosi come i virus che rubano informazioni personali, fino a quelle bancarie, ma interferiscono con la navigazione e l’azienda di cyber sicurezza ESET ci fornisce un utile report per cancellare ben 42 app.

L’azienda di cybersicurezza ESET ha scoperto ben 42 applicazioni del Google Play Store che nascondono un adware.

L’adware è un virus che porta a mostrare pubblicità ingannevoli su smartphone e tablet Android.

Secondo Lukas Stefanko, ricercatore informatico, sono già 8 milioni i download tra videogame, servizi per registrare video, audio o per vedere film e partite gratuitamente, app fake (una su tutte“Mini lite for facebook”).

Google è intervenuta immediatamente, ma non è la prima volta che deve essere sollecitata dall’esterno per farlo.

Gli adware sono sempre stati virus piuttosto diffusi tra gli smartphone, non come i trojan bancari. Si manifestano con annunci pubblicitari invadenti e mirano ai nostri click non certo per fornire un servizio o informazioni, ma per monetizzare. Infatti chi sta dietro a queste organizzazioni guadagna denaro anche quando noi tentando di cliccare la classica crocetta di chiusura di un banner, ci imbattiamo in una finta crocetta che reindirizza invece verso una pagina web.

Fin qui sembrerebbe un fenomeno non preoccupante, ma siccome ci teniamo alla salute dello smartphone questo articolo ha ancora qualcosa da dire.

Le app con un adware nascosto rimangono attive in background, consumando perciò la batteria, surriscaldano il dispositivo.

I ricercatori di ESET hanno chiamato Ashas l’adware in questione e la novità consiste nel fatto che rispetto alle altre app adware, le pubblicità invasive non vengono mostrate immediatamente dopo l’installazione, ma dopo alcuni giorni. E’ così che l’utente non riesce a individuare la app che crea il problema. Per di più l’icona della app scompare dal drawer e la disinstallazione è meno immediata.

Per difendersi da questo fenomeno le accortezze non possono che essere sempre la consultazione delle recensioni e in caso di punteggio alto, verificare quante sono e da quanto è presente nello store.

Nella lista delle app infette troviamo:

  • Smart Gallery
  • SaveInsta
  • Mini lite for facebook
  • Free Radio FM Online
  • Free Video Download
  • Free social video download
  • Water drink Reminder
  • TAn classic
  • Heroes Jump
  • Basketball Perfect Shot
  • HikeTop+
  • Flat Music Player

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.